Home . Fatti . Cronaca . Ancona, sequestrate 22.500 stecche di sigarette

Ancona, sequestrate 22.500 stecche di sigarette

CRONACA
Ancona, sequestrate 22.500 stecche di sigarette

I funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Ancona-Sezione Marittima, hanno sequestrato, con la collaborazione della Guardia di Finanza, 4.500 kg. di tabacchi lavorati esteri per un valore pari a 860.000 euro. Le sigarette, 22.500 stecche, erano nascoste all’interno di un autocarro con targa bulgara, guidato da un cittadino lettone, sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia.

Il conducente ha dichiarato di trasportare tre trasformatori di energia elettrica ad alta tensione con destinazione Malaga (Spagna) come da documentazione commerciale esibita, ma, dopo un controllo approfondito, eseguito anche con l’ausilio dell’apparecchiatura scanner a raggi X in dotazione all’Ufficio delle Dogane, sono risultate alcune anomalie nel carico dichiarato.

Si è quindi proceduto all’apertura delle apparecchiature che erano in realtà prive di qualsiasi meccanismo elettrico ed elettronico e nascondevano all’interno 22.500 stecche di sigarette (7.500 per ogni trasformatore). Il conducente del camion è stato arrestato e condotto nel carcere di Montacuto (Ancona).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.