Home . Fatti . Cronaca . Venezia: arrestato ricercato a Jesolo, era in hotel di lusso con fidanzata

Venezia: arrestato ricercato a Jesolo, era in hotel di lusso con fidanzata

Su di lui una condanna a due anni di carcere per reati contro il patrimonio

CRONACA
Venezia: arrestato ricercato a Jesolo, era in hotel di lusso con fidanzata

foto segnaletica di Krste Georgiev

Krste Georgiev era ricercato dalle forze dell'ordine macedoni per una serie di reati contro il patrimonio commessi nel 2008. Le autorità macedoni avevano emesso un mandato di cattura internazionale nei suoi confronti e, questa mattina, è stato catturato dalla polizia di Stato italiana a Jesolo. Il giovane ricercato era in un lussuoso albergo con la fidanzata.

Georgiev, 35 anni residente in Germania, aveva una condanna a due anni di reclusione emessa nel 2013 dal Tribunale di Skopje (MK) in relazione a una serie di reati contro il patrimonio commessi dal 2008, per la quale le autorità macedoni avevano emesso un mandato di cattura internazionale ai fini estradizionali. Alle 06.30 l’allarme del sistema informativo AlloggiatiWeb del ministero dell’Interno (che raccoglie le informazioni relative all’alloggio di tutte le persone presso le strutture ricettive nazionali) è scattato presso la sala operativa della questura di Venezia che ha inoltrato immediatamente la nota a quella del commissariato di Jesolo.

Nei pressi dell’hotel sono intervenute due volanti della polizia. L’uomo, rintracciato nella sua camera mentre dormiva, è stato accompagnato presso il commissariato di Jesolo. Qui i poliziotti, in collegamento con la sala operativa Interpol di Roma, hanno avuto conferma della sua identità tramite le impronte e la comparazione fotografica nonché dell’efficacia del provvedimento restrittivo. Il giovane è stato arrestato e temporaneamente accompagnato nel carcere di Venezia in attesa delle disposizioni della corte d'appello per poter essere estradato in Macedonia dove sconterà la condanna a due anni di carcere.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI