Roma, toglie antitaccheggio nel camerino, ruba capo e lo indossa: arrestato

Ha rubato un capo d'abbigliamento in un negozio di via Nazionale, a Roma, ma è stato scoperto e arrestato dalla polizia. L'uomo, un 43enne cubano, in compagnia di un’altra persona, ha curiosato per qualche minuto dentro il negozio poi ha chiesto di provare alcuni vestiti. Nel momento in cui ha riconsegnato i capi, la commessa si è accorta che all'appello ne mancava uno. L’uomo, dopo una iniziale plateale protesta, messo alle strette ha ammesso di aver tolto il dispositivo antitaccheggio, di averlo nascosto nel camerino e di aver indossato l'abito mancante.

Allertato il 113, sul posto è intervenuta la polizia che ha bloccato l'uomo ancora nel negozio. Il 43enne è stato trovato con una mini tronchese, usata per togliere il dispositivo antitaccheggio. E' stato arrestato dalla polizia e portato negli uffici del commissariato Viminale. Deve rispondere di furto aggravato, mentre la merce è stata restituita alla titolare del negozio.