Scarpe (e scene) da un matrimonio, l'esperta: "Tanti spostamenti tra erba, ghiaia e chiesa? Portatene due paia"

Estate in arrivo, tempo di matrimoni. Dopo aver chiesto alla wedding planner i 10 errori da evitare per avere nozze perfette, sul versante 'scarpe' la presidentessa di 'Stiletto Academy', Veronica Benini, offre all'Adnkronos una serie di consigli per affrontare uno dei momenti più impegnativi per i piedi di una donna.

"Il problema maggiore per un matrimonio sono le tante superfici su cui camminare, dalla ghiaia all'erba" dice l'esperta. Per questo "consiglio di portare due paia di scarpe che siano adatte al vestito. Vanno bene anche scarpe con zeppa, sono meno eleganti ma permettono di camminare meglio e rendono più semplice lo spostamento da una superficie all'altra".

Basta poi avere con sé "un secondo paio di scarpe, da indossare per i festeggiamenti e la serata" e il gioco è fatto, aggiunge Benini, che con la sua accademia organizza anche workshop e moduli di portamento per spose.