Home . Fatti . Cronaca . Oristano, picchia a sangue la sua badante: arrestato 64enne

Oristano, picchia a sangue la sua badante: arrestato 64enne

CRONACA
Oristano, picchia a sangue la sua badante: arrestato 64enne

FOTO LINEAFOTO

Ha picchiato a sangue la badante rumena di 52 anni e per questo è stato arrestato dai carabinieri di Suni e della Radiomobile di Macomer (Nuoro). L’uomo, A. R. di 64 anni è finito in manette con l’accusa di lesioni gravi per aver picchiato violentemente la donna con un bastone. La 52enne è ricoverata in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita, all’ospedale di Bosa.

Il fatto, per il quale l’uomo non ha ancora fornito spiegazioni, è accaduto in un’abitazione di Tinnura (Oristano), uno dei comuni più piccoli della Sardegna, appena 272 abitanti.

I medici del 118 hanno prestato le prime cure d’urgenza alla 52enne e ne hanno disposto il ricovero all’ospedale di Bosa dove le sono state riscontrate numerose ferite lacero contuse alla testa e in diverse parti del corpo. L'uomo è stato arrestato e su ordine del pm di turno posto ai domiciliari in attesa dei rito direttissimo, previsto per la mattinata di domani in tribunale ad Oristano.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI