Gay Pride: domani attesi in 50mila a Milano, Mika e Fedez 'posano' insieme

Sono attese 50mila persone domani, a Milano, per la sfilata del Gay Pride ribattezzata 'Milano Pride' e, oggi pomeriggio, è arrivato anche il tifo di due supporter d'eccezione, gli idoli pop Mika e Fedez, che hanno posato insieme in una foto per i social. "Io e il mio amico Fedez sosteniamo il Gay Pride domani a Milano. È importante participare tutti, gay o no", ha scritto il cantante libanese su Instagram, ricevendo oltre 18mila like. Tra l'altro, la pacifica e colorata manifestazione arriva proprio l'indomani di una storica decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti, che ha dato il via libera a matrimoni fra persone dello stesso sesso in tutti i 50 Stati che compongono gli Stati Uniti.

La partenza del corteo, a Milano, sarà alle 16 da piazza Duca D'Aosta e l'arrivo a Porta Venezia. Sicura la presenza del sindaco, Giuliano Pisapia, che parteciperà insieme al vicesindaco Ada Lucia De Cesaris e a sei assessori: Daniela Benelli, Chiara Bisconti, Pierfrancesco Majorino, Pierfrancesco Maran, Carmela Rozza e Cristina Tajani. Tra i testimonial,ci sarà Alessandro Costacurta, ex calciatore del Milan e della Nazionale.

La sfilata conclude la settimana dell'orgoglio omosessuale cominciata a Expo con una festa organizzata dal Padiglione Usa. Tra i sostenitori, anche i 'Giovani Democratici di Milano città', che hanno confermato la presenza con un carro e il sostegno per il terzo anno consecutivo. Polemiche politica a parte, domani ci sarà anche una contro-manifestazione in città, organizzata da Forza Nuova per il 15 in piazza San Carlo.