Gay Pride: migliaia in corteo a Palermo, in prima fila Orlando

Migliaia di persone stanno partecipando al corteo per il Gay Pride di Palermo partito nel pomeriggio da piazza Marina. Ad aprire il corteo uno striscione con su scritto 'Palermo Pride 2015. Spazi pubblici/Spazi di rivolta'. In prima fila, tra gli altri, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il vicesindaco Emilio Arcuri, gli assessori comunali Agnese Ciulla, Giovanna Marano e Andrea Cusumano ma anche il parlamentare di Sel, Erasmo Palazzotto. "A Palermo è Pride ogni giorno - dice il sindaco Leoluca Orlando - perché Palermo è la città dei diritto, degli esseri umani, dei migranti". Il serpentone umano, con carri colorati, bandiere della pace, striscioni di Amnesty International, ha attraversato corso Vittorio Emanuele, via Roma, piazza Sturzo, via Turati, via Ruggero Settimo per concludersi a piazza Verdi.