Home . Fatti . Cronaca . A Roma serra di marijuana in casa e deodoranti sul pianerottolo per mascherare l'odore

A Roma serra di marijuana in casa e deodoranti sul pianerottolo per mascherare l'odore

Denunciato 39enne italiano

CRONACA
A Roma serra di marijuana in casa e deodoranti sul pianerottolo per mascherare l'odore

Non gli è servito mettere vari deodoranti per ambienti sul pianerottolo per mascherare l'odore di marijuana della sua serra casalinga. La polizia di stato ha denunciato un 39enne italiano e sequestrato la coltivazione casalinga di marijuana a Roma, nella zona di Casal del Marmo.

Gli investigatori del Commissariato Primavalle, diretto dal dottor Carlo Musti, lo tenevano sotto controllo già da tempo e, al termine di una intensa attività di polizia giudiziaria, ieri hanno deciso di perquisire il suo appartamento.

Marijuana e hashish erano presenti in ogni stanza e anche nel frigo, dove sono stati trovati 150 grammi di marijuana.

Una delle stanze era stata adibita a serra: tre lampade alogene, regolate da altrettanti timer, garantivano la giusta luce, mentre due ventilatori stabilizzavano la temperatura della serra. L’uomo, per verificare le condizioni della stanza, si serviva di due termometri, uno digitale e l’altro analogico. Al momento dell’intervento dei poliziotti, sono state trovate 30 piante, tutte rigogliose.

Di fianco alla serra era presente un magazzino con i fertilizzanti, le lampade di ricambio ed una busta con gli scarti della coltivazione.

Alla fine della perquisizione sono stati sequestrati circa 800 grammi di marijuana, 85 grammi di hashish e più di mille euro in tagli da 20 e 50. L’uomo è stato indagato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI