Home . Fatti . Cronaca . Marijuana dall'Albania in Italia su un ultraleggero per lo spaccio sulla riviera romagnola

Marijuana dall'Albania in Italia su un ultraleggero per lo spaccio sulla riviera romagnola

CRONACA
Marijuana dall'Albania in Italia su un ultraleggero per lo spaccio sulla riviera romagnola

Trasportavano la marijuana dall'Albania in Italia a bordo di un ultraleggero. La droga era destinata a rifornire la Riviera romagnola. L'organizzazione transnazionale è stata scoperta dai carabinieri della compagnia di Riccione che hanno fermato sette persone con l'accusa di associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti. All'operazione hanno partecipato anche i carabinieri di Rimini e Brindisi. I fermi sono stati eseguiti in diverse località del territorio nazionale e all’estero.

Le indagini, condotte dai carabinieri della compagnia di Riccione e coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Bologna e dalla procura di Rimini, hanno consentito di individuare i flussi internazionali della droga e in collaborazione con la direzione centrale per i servizi antidroga, identificare le componenti albanesi e italiane dell'organizzazione, che in alcuni casi hanno messo a segno cruente rapine in villa e furti in abitazione.

Durante le indagini, la cooperazione giudiziaria e di polizia con le autorità albanesi hanno permesso il sequestro di oltre tre quintali e mezzo di marijuana, che veniva trasportata anche attraverso un velivolo ultraleggero, stracolmo di droga, sequestrato ieri sera a Brindisi.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI