Home . Fatti . Cronaca . Roma, colpisce donna per rubarle il cellulare: arrestato in centro d'accoglienza

Roma, colpisce donna per rubarle il cellulare: arrestato in centro d'accoglienza

CRONACA
Roma, colpisce donna per rubarle il cellulare: arrestato in centro d'accoglienza

Si è avvicinato a una donna, che stava al telefonino con il marito, e l'ha colpita al volto tentando di strapparle il cellulare. E' accaduto in via Casilina, all'angolo con via Walter Tobagi, e l'uomo, un romeno di 42 anni, è stato arrestato.

La donna ha chiesto aiuto e a quel punto il ladro, non contento, ha continuato a colpirla con pugni sul volto e l'ha poi minacciata con una bottiglia tra le mani. Richiamati dalle urla della vittima, alcuni passanti si sono avvicinati e il rapinatore è scappato. Ma la donna, raggiunta nel frattempo dal marito e da altri familiari, ha telefonato al 113 e ha continuato a seguire l'aggressore, fuggito con un furgone con targa straniera.

Quando i poliziotti del reparto volanti sono arrivati sul posto, hanno intercettato lo straniero mentre, in via Toraldo, stava entrando in un centro di accoglienza, dove però sono riusciti a bloccarlo poco dopo. Accompagnato negli uffici del commissariato Prenestino, è stato arrestato per tentata rapina aggravata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.