Scatti sexy sui social, per nonna di La Spezia salta affido del nipote

Ha 58 anni, ma potrebbe dimostrarne meno, visto che le foto pubblicate sul suo profilo Facebook la ritraggono in pose provocanti e vestiti audaci. Tanto potrebbe bastare affinché un bambino di sei anni non venga affidato a sua nonna, che secondo il legale del padre non sarebbe adatta a crescere il bambino, chiedendo al giudice l'affido esclusivo. E' successo a La Spezia, secondo quanto riporta 'Il Secolo XIX', dove l'uomo, per convincere il giudice che la madre non è in grado di allevare il piccolo, come prova ha fornito alcuni scatti social dell'audace nonna.

Niente nudo, ma solo "una donna molto sexy, provocante, interessata alla forma fisica e all'estetica, che decisamente non sembra una quasi sessantenne" scrive il quotidiano, ma che per l'avvocato del padre costituirebbero la prova schiacciante per ottenere l'affido. Secondo il papà, il bambino sarebbe stato già 'abbandonato' dalla madre tempo fa che era corsa tra le braccia di un altro uomo, un quarantenne inglese.

Né la mamma né la nonna sarebbero dunque in grado, secondo il padre del piccolo e i suoi legali, di "fornire la giusta serenità al bambino", anche se dal suo canto la madre respinge le accuse e chiede che suo figlio possa vivere con lei e la nonna. A pronunciarsi sul caso sarà il giudice Mori, che "ha chiesto agli avvocati di presentare delle memorie, dopodiché si pronuncerà sul caso" per evitare "che il bambino continui a soffrire a causa dei continui litigi tra i genitori".