Home . Fatti . Cronaca . La mamma di Chiara: "Giustizia è stata fatta"

La mamma di Chiara: "Giustizia è stata fatta"

CRONACA
La mamma di Chiara: Giustizia è stata fatta

"Giustizia è stata fatta". Così Rita Preda, la mamma di Chiara Poggi, risponde un po' emozionata all'Adnkronos dopo la sentenza della Cassazione che ha confermato la condanna a 16 anni per Alberto Stasi. Al termine della "notte più lunga", dopo un percorso lungo 8 anni e 4 mesi, da quel 13 agosto 2007, oggi i giudici hanno messo la parola fine al processo di Garlasco.

Una lunga notte, passata nel "pessimismo", dopo le parole del pg della Cassazione che aveva chiesto di annullare il processo. Ma dal giorno della morte di Chiara "noi non abbiamo mai mollato, abbiamo sempre inseguito e lottato per la verità e piano piano la verità è venuta fuori. Basta leggere gli atti - dice la signora Rita - e alla fine la verità è scritta li". Emozionata, stanca, pronta anche oggi a far visita al cimitero alla sua piccola Chiara, non dimentica di ringraziare i suoi avvocati che hanno sempre lavorato "per la giustizia".

Un'attesa lunga, con tanti momenti difficili - dopo le due assoluzioni per Alberto - ma dice: "Non ho mai pensato di fermarmi, di dire sono stanca, io non mi sarei mai arresa perché io sono la mamma di Chiara e davanti a mia figlia avevo il dovere di continuare".

La mamma di Chiara non dimentica neanche Alberto "che era quasi come un figlio". La distanza con il passare del tempo è diventata gelo tra mamma Rita e Alberto e gli incontri si sono ridotti solo a un'aula di tribunale. In questa storia, alla fine, però non vince nessuno: "E' una tragedia che ha colpito due famiglie, io ho perso una giovane figlia; loro hanno un figlio coinvolto in una brutta vicenda".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI