Home . Fatti . Cronaca . Civitavecchia, sindaco M5S aggredito da un dipendente delle partecipate

Civitavecchia, sindaco M5S aggredito da un dipendente delle partecipate

CRONACA
Civitavecchia, sindaco M5S aggredito da un dipendente delle partecipate

Antonio Cozzolino (foto dal sito del comune di Civitavecchia)

Il sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino (M5S) è stato aggredito questa mattina sotto casa sua da un dipendente delle partecipate. E' quanto apprende l'Adnkronos dallo staff del sindaco. Il primo cittadino, dopo essersi recato in ospedale ed essersi fatto dare il referto, si è recato subito a sporgere denuncia.

'"Piena solidarietà" al sindaco è stata espressa in una nota dai deputati e senatori del MoVimento 5 Stelle. "Quando un'amministrazione si impegna per l'interesse collettivo di tutti i cittadini - affermano i parlamentari 5 Stelle - dà sempre fastidio a chi ha vissuto di privilegi per tutta la vita. In ogni caso nulla può giustificare il ricorso alla violenza e ad Antonio diciamo: vai avanti sulla strada che stai tracciando, siamo con te''.

Il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, membro del direttorio M5S, scrive su Fb: "Non conosciamo le motivazioni dell'aggressione ed è stata sporta denuncia, Antonio sta amministrando un Comune bellissimo, divorato da partiti di destra e di sinistra che lo hanno ridotto in ginocchio. Dobbiamo stargli vicino, sta risanando un Comune indebitato fino all'osso che restituiremo ai cittadini come avevamo promesso. Ci siamo presi la responsabilità di farlo e lo faremo. Stiamogli vicino e difendiamolo dalla campagna di odio nei suoi confronti. Continua così Antonio. Siamo tutti con te!", conclude Di Maio.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI