Home . Fatti . Cronaca . "Da piccolo volevo fare il macellaio", le risposte di Papa Francesco ai bimbi in un libro

"Da piccolo volevo fare il macellaio", le risposte di Papa Francesco ai bimbi in un libro

CRONACA
Da piccolo volevo fare il macellaio, le risposte di Papa Francesco ai bimbi in un libro

Papa Francesco (Fotogramma)

Papa Francesco quando era un bambino sognava di fare il macellaio. Lo ha confidato lui stesso nelle risposte alle domande dei bambini di tutto il mondo da cui è nato il volume 'L'amore prima del mondo' (edito da Rizzoli). L'idea è partita da padre Antonio Spadaro, direttore di 'Civiltà Cattolica'. Alla polacca Basia, otto anni, che chiedeva al Papa che cosa sognasse di fare da grande, Bergoglio ha raccontato: "Alla tua età io volevo fare il macellaio. Non ti stupire adesso! Quando avevo la tua età, andavo con mia nonna al mercato e avevo notato un macellaio che mi stava simpatico. Era grande e grosso e aveva un lungo grembiule con una grande tasca davanti. Quando mia nonna pagava, lui metteva le mani nella grande tasca. Era pieno di soldi e dava il resto alla nonna. Tutto questo mi colpiva e io volevo essere come lui. E' buffo ma devo confessarti questa cosa".

Dal tango al calcio, il Pontefice, rispondendo ai bambini, non ha taciuto le sue piccole passioni. "Da ragazzo mi piaceva ballare il tango. Ballare è esprimere la gioia, l'allegria - racconta a Prajla, albanese di sei anni -. Ballate voi che siete bambini, così non sarete troppo seri quando sarete grandi!".

Che il Papa sia un grande tifoso del San Lorenzo è cosa nota. Tuttavia, rispondendo ai bambini, il Papa ha confidato un rammarico: "Io non ho mai giocato partite serie perché non ho mai imparato bene la tecnica del gioco. Il mio piede non è agile. Ma mi piace tanto vedere giocare le squadre sul campo perché vedo che è un gioco di squadra, di solidarietà. Si gioca bene al calcio, quando si fa gioco di squadra e si cerca il bene di tutti senza pensare al bene personale o a mettersi in mostra. Così dovrebbe essere anche nella Chiesa".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.