Home . Fatti . Cronaca . Quindici anni e metastasi in tutto il corpo, sfrattato dalla casa occupata a Palermo

Quindici anni e metastasi in tutto il corpo, sfrattato dalla casa occupata a Palermo

CRONACA
Quindici anni e metastasi in tutto il corpo, sfrattato dalla casa occupata a Palermo

Immagine di repertorio (Fotogramma)

C'è anche Giovanni, un ragazzo di 15 anni gravemente ammalato, tra gli abitanti dell'abitazione in via Sadat 60 occupata abusivamente che domani saranno sfrattati. "Giovanni ha metastasi in tutto il corpo, negli ultimi due mesi è dimagrito di 17 chili - dice Zaher Darwish, segretario Sunia Palermo -. La famiglia, composta di quattro figli, di cui due minorenni, non può essere inviata a dormire in mezzo alla strada". Il mese scorso dopo l'intervento del Comitato di lotta per la casa 12 Luglio, dello stesso Sunia e del Comitato Prendo Casa, la procedura era stata rinviata.

"Avevamo investito l'Amministrazione comunale del problema - spiega Darwish - e chiesto un intervento. Speravamo in una soluzione adeguata. Il fatto che fino a oggi non sia giunta nessuna risposta ci rammarica per l'insensibilità dimostrata". Un appello al sindaco Leoluca Orlando, all'assessore alle Politiche sociali Agnese Ciulla e al proprietario dell'immobile occupato abusivamente arriva oggi anche dal consigliere comunale di Idv di Palermo, Paolo Caracausi. "Non possiamo permettere che una famiglia con un figlio con gravi problemi di salute - dice Caracausi - domani vada per strada. È necessario sospendere temporaneamente lo sgombero e trovare nel più breve tempo possibile una soluzione definitiva. Una società civile non può permettere che accadano cose come questa".

Sulla vicenda interviene anche la vice presidente vicaria del Consiglio comunale, Nadia Spallitta (Pd). "Il Consiglio - ricorda - ha votato, con esecutività immediata, un emendamento che attribuisce all’Amministrazione il potere-dovere di intervenire, mettendo a disposizione ricoveri d’urgenza, in presenza di minori con gravi situazioni di salute, adottando tutti gli opportuni provvedimenti".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.