Home . Fatti . Cronaca . In casa una stanza 'segreta' per coltivare marijuana. A tradirlo la luce accesa 24 h /Video

In casa una stanza 'segreta' per coltivare marijuana. A tradirlo la luce accesa 24 h

CRONACA
In casa una stanza 'segreta' per coltivare marijuana. A tradirlo la luce accesa 24 h /Video

All’interno dell'appartamento in cui abitava, in zona Tuscolano, a Roma, aveva costruito un muro di cartongesso ricavandone una nuova stanza utilizzata come serra per coltivare marijuana. Il nascondiglio però è stato scoperto dagli agenti del Commissariato San Giovanni che hanno arrestato un 29enne originario della provincia di Caserta.

A insospettire i poliziotti è stato il continuo via vai di persone in uno stabile di via Coriolano. Approfondendo le verifiche, gli agenti hanno anche notato che una luce proveniente da una finestra del V° piano rimaneva accesa 24 ore al giorno. Gli investigatori hanno così deciso di fare un controllo nell'appartamento e quando sono arrivati sul pianerottolo hanno riconosciuto un forte odore di marijuana.

In casa l’uomo aveva oltre 300 grammi di sostanza stupefacente nascosti in camera da letto. Proseguendo nell’ispezione, i poliziotti hanno scoperto che l’interno dell’appartamento era stato strutturalmente modificato: il 29enne infatti aveva costruito un muro di cartongesso, coperto da un mobile a parete, dietro il quale gli investigatori hanno trovato una vera e propria serra completa di tutti gli strumenti per la coltivazione della marijuana. Accompagnato negli uffici di Polizia l’uomo, al temine degli accertamenti, è stato arrestato per il reato di produzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI