Home . Fatti . Cronaca . Confisca dei beni per oltre 2 mln a capo ultras degli 'Irrudicibili' Lazio

Confisca dei beni per oltre 2 mln a capo ultras degli 'Irrudicibili' Lazio

CRONACA
Confisca dei beni per oltre 2 mln a capo ultras degli 'Irrudicibili' Lazio

(Fotogramma)

I finanzieri del comando provinciale di Roma hanno dato esecuzione questa mattina a un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Roma Sezione Misure di Prevenzione, nei confronti di Fabrizio Piscitelli, noto come 'Diabolik', capo ultras della tifoseria laziale degli 'Irriducibili', per un valore complessivo stimato in oltre 2 milioni di euro.

La confisca, fa sapere in una nota la guardia di finanza, "giunge al termine delle indagini economico-patrimoniali delegate dalla Direzione distrettuale antimafia di Roma ed effettuate dagli specialisti del Gico del Nucleo di Polizia Tributaria di Roma".

Le indagini sono partite "dall’arresto dello stesso Piscitelli, eseguito dalle fiamme gialle nell’ottobre del 2013 dopo una breve latitanza, in quanto ritenuto referente, promotore e finanziatore di un traffico internazionale di sostanze stupefacenti provenienti dalla Spagna, che venivano introdotte nel territorio nazionale tramite 'corrieri' appositamente reclutati".

I finanzieri hanno ricostruito "la rete degli interessi commerciali di 'Diabolik', soprattutto legati alla commercializzazione di gadget della sua squadra del cuore, riportanti l’immagine di Mister Enrich, vecchio fumetto inglese, divenuto simbolo del gruppo degli 'Irriducibili'".

Sono stati confiscati: "il patrimonio aziendale e i beni di una società, con sede a Roma, esercente l'attività di commercio all’ingrosso di abbigliamento ed accessori, specializzata nella commercializzazione dei gadget degli Irriducibili della Lazio; il marchio commerciale Mr Enrich, registrato presso l’Ufficio italiano brevetti e marchi; un immobile di pregio a Grottaferrata, una polizza assicurativa, un conto corrente per un valore complessivo di stima dei beni sottoposti a confisca pari ad oltre 2 milioni di euro".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.