Home . Fatti . Cronaca . Omicidio Molteni, altri 3 arresti

Omicidio Molteni, altri 3 arresti

CRONACA
Omicidio Molteni, altri 3 arresti

(Foto Fotogramma)

I carabinieri del Comando provinciale di Como e i colleghi del Ros stanno eseguendo, su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip, tre nuovi arresti per l'omicidio di Alfio Vittorio Molteni, ucciso a Carugo il 14 ottobre 2015. Le manette di oggi si aggiungono agli altri due arresti eseguiti lo scorso marzo.

I reati contestati sono omicidio aggravato, detenzione illegale e porto in luogo pubblico di pistola, rapina aggravata, danneggiamento e stalking.

L'architetto Molteni, 58 anni, è stato ucciso la sera del 14 ottobre 2015 sotto casa sua: stava uscendo per andare a prendere il figlio alla stazione quando i killer, appostati nel giardino del condominio, gli hanno sparato un colpo letale alla schiena. Un agguato dopo gli avvertimenti dei mesi precedenti: l'auto bruciata e alcuni colpi di pistola sparati contro una finestra della sua abitazione. Lo scorso marzo in cella sono finiti un 45enne residente a Cesano Maderno (Monza Brianza), accusato di omicidio aggravato, porto illegale d'arma, rapina, oltre che per detenzione e spaccio di droga e incendio. In carcere è finito anche un 27enne di Cesano Maderno, che avrebbe aiutato Crisopulli a dare alle fiamme l'auto della vittima, usata dai killer per la fuga.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI