Home . Fatti . Cronaca . Brescia, associazione no profit era night club: 7 ragazze erano 'false' socie

Brescia, associazione no profit era night club: 7 ragazze erano 'false' socie

CRONACA
Brescia, associazione no profit era night club: 7 ragazze erano 'false' socie

Nei primi otto mesi del 2016, i finanzieri della Tenenza di Gardone Val Trompia, nel bresciano, hanno intensificato i controlli volti sulla normativa in materia di “lavoro subordinato”, procedendo al controllo di 23 esercizi commerciali (ristoranti, bar, centri estetici/massaggi, parrucchieri e locali d’intrattenimento) del territorio . L’attività ispettiva svolta ha fatto emergere irregolarità presso 16 attività, al cui interno sono stati individuati, complessivamente, 28 lavoratori “in nero” ed uno assunto irregolarmente.

Nell’ambito degli interventi, veniva esaminata e analizzata la posizione cartolare e formale di un’associazione no-profit che avrebbe dovuto perseguire finalità culturali ma che, in realtà, si inquadrava ed era effettivamente un locale notturno da divertimento “night club”. Nello specifico le fiamme gialle hanno evidenziato come l’attività commerciale beneficiasse indebitamente e fraudolentemente al regime fiscale agevolato concesso agli enti no- profit. Durante la fase di controllo, sono state identificate 7 ragazze dell’est Europa che in realtà, sebbene iscritte nel libro dei soci, svolgevano attività di intrattenimento per i clienti rivestendo in tal modo la qualifica corretta di lavoratrici dipendenti con impiego “in nero” nel locale in questione.

Le attività ispettive complessivamente svolte dai militari della Tenenza di Gardone Val Trompia hanno comportato l’applicazione di sanzioni amministrative per complessivi 57.600 euro.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI