Home . Fatti . Cronaca . Sicurezza stradale approda in classe, progetto promosso Sara, Aci e Continental con il pilota Montermini /Video

Sicurezza stradale approda in classe, progetto promosso Sara, Aci e Continental con il pilota Montermini

CRONACA
Sicurezza stradale approda in classe, progetto promosso Sara, Aci e Continental con il pilota Montermini /Video

Andrea Montermini, campione Formula International Gt

Creare una generazione di futuri automobilisti consapevoli”. E’ lo scopo del progetto Sara Safe Factor nelle parole di Annalisa Ciollaro, di Sara Assicurazioni, che in collaborazione con l’Automobile Club Italia e Continental ha ideato e promosso un tour itinerante nelle scuole italiane per parlare di guida sicura e sicurezza stradale.

L’iniziativa ha fatto oggi scalo a Roma interessando alcuni ragazzi del quarto e quinto anno del liceo scientifico Amedeo Avogadro. Aula magna gremita, attenzione e partecipazione degli studenti, soprattutto quando a parlare è stato Andrea Montermini, campione in carica di Formula International Gt, istruttore di guida sicura e testimonial nelle scuole per Sara Safe Factor: “Qual è il punto di incontro tra gare automobilistiche e guida in sicurezza? Il rispetto delle regole. Se sei a 300 o 400 km/h bisogna avere una fortissima attenzione per sé e gli altri quando si affronta una curva o si effettua un sorpasso”. Attenzione e rispetto delle regole è il cuore del messaggio di Montermini, che sfata una piccola certezza di molti automobilisti: per massimizzare il controllo dimenticare le mani 'alle 10:10', il volante va impugnato 'alle 9:15'.

Il progetto ha una pagina facebook dedicata, focalizzata sui temi della sensibilizzazione sulla sicurezza stradale, con circa 27.000 iscritti. Dal 2005, anno di partenza dell'iniziativa, sono stati oltre 250 gli incontri organizzati in tutta Italia, più di 600 le scuole visitate, con oltre 70.000 studenti coinvolti.

Partner di Sara Assicurazioni e dell’Automobile Club Italia è Continental, colosso mondiale dei pneumatici, che sta a sua volta portando avanti il progetto VisionZero. Iniziativa ambiziosa che si pone l'obiettivo di avvicinarsi il più possibile agli zero morti da incidenti stradali entro il 2020 tramite il coinvolgimento degli automobilisti e dei decisori pubblici, per convincerli ad innalzare gli standard di sicurezza minimi all'interno delle automobili. Ed è in questo contesto che Continental sta dando il suo contributo al progetto Sara Safe Factor.

Il tour nelle scuole italiane si concluderà il 9 novembre a Modena, sede della Ferrari. Perché divertimento e belle macchine non sono contrari a sicurezza stradale e guida sicura.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI