Home . Fatti . Cronaca . Brescia, Gdf sequestra 384 falsi capi e accessori Emma Marrone

Brescia, Gdf sequestra 384 falsi capi e accessori Emma Marrone

L'operazione scattata con la tappa del tour a Montichiari

CRONACA
Brescia, Gdf sequestra 384 falsi capi e accessori Emma Marrone

Falsi capi con l'immagine di Emma Marrone sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza dopo che il tour della cantante ha fatto tappa, lo scorso 17 ottobre, a Montichiari, in provincia di Brescia. Nell'occasione, i finanzieri di Desenzano del Garda hanno sequestrato numerosi capi e accessori di abbigliamento riportanti, in violazione alle norme che tutelano i diritti d’immagine e i marchi registrati, l'immagine del volto della giovane artista.

In particolare, vicino all'ingresso del PalaGeorge è stata notata una bancarella gestita da due ambulanti di origine campana intenti a vendere magliette, canotte, cappellini e braccialetti con il marchio simile nelle fattezze al marchio registrato 'Brown 21', tutelato dal merchandising autorizzato dalla cantante e, quindi, idoneo a trarre in inganno i fan. Complessivamente sono stati sequestrati 384 articoli di abbigliamento e accessori.

I due ambulanti sono stati denunciati, in concorso, alla procura di Brescia per la violazione all'articolo 517 del codice penale - vendita di prodotti industriali con segni mendaci - e rischiano fino a due anni di reclusione e una multa fino a 20.000 euro.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI