Home . Fatti . Cronaca . Roma, rubavano borse 'su ordinazione' in via Condotti

Roma, rubavano borse 'su ordinazione' in via Condotti

CRONACA
Roma, rubavano borse 'su ordinazione' in via Condotti

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Rubavano borse 'Christian Dior', 'Gucci' e 'Louis Vuitton' originali. Arrestata una coppia, lui di 42 anni e lei di 33, entrambi di origine romena, dai carabinieri di Roma, stazione di San Lorenzo in Lucina. I due sono stati trovati in possesso della merce, portata via dalla boutique di via Condotti e di strumenti elettronici per inibire le frequenze radio dei dispositivi antifurto. Davanti al negozio di Louis Vuitton, in particolare, li hanno visti uscire di corsa. L'uomo, in particolare, presentava un vistoso rigonfiamento sotto la giacca. A quel punto è scattato il controllo. Nascondeva una borsa da donna del valore di circa quattromila euro rubata dalla boutique della griffe francese.

La successiva perquisizione scattata nel loro Suv Audi Q5, parcheggiato in via Sistina, ha permesso ai militari di recuperare altre tre borse, oltre a una tronchese utilizzata per la rimozione delle placche antitaccheggio magnetiche.

Tra le loro cose, i carabinieri hanno inoltre scovato documentazione che dimostrerebbe come i due ladri si spostavano in varie città europee dove, con la medesima tecnica, rubavano articoli di lusso che fotografavano e inviavano a una serie di contatti attraverso sistemi di messaggistica istantanea, agendo probabilmente su ordinazione. Le costose borse sono state restituite ai responsabili dei negozi derubati.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI