Home . Fatti . Cronaca . Violenza su donne, tappa romana per progetto Codere Italia 'Innamorati di te'

Violenza su donne, tappa romana per progetto Codere Italia 'Innamorati di te'

CRONACA
Violenza su donne, tappa romana per progetto Codere Italia 'Innamorati di te'

Il progetto itinerante 'Innamòrati di Te' di Codere Italia, dopo aver girato l’Italia, arriva a Roma nella Gaming Hall Re. La quinta tappa dell’evento, partito a giugno 2015, si tiene in concomitanza con la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne. Le donne e le loro storie sono le protagoniste dell’incontro, insieme ai contributi di rappresentanti di associazioni, avvocati, psicoterapeuti, medici e blogger.

Venerdì 25 novembre a partire dalle ore 13 la Gaming Hall di Roma si trasforma in uno spazio rosa dedicato al benessere e alla cura del corpo, con estetiste e nutrizioniste, alla salute fisica e mentale, con medici ginecologi e psicologi, e allo svago, con esperti di viaggi, look e accessori. Tutte le donne potranno richiedere una consulenza gratuita.

Alle 18.30 è previsto un incontro aperto a tutti del quale saranno protagoniste le donne e le loro storie, insieme ai contributi e alle testimonianze di: Emanuela Valente - Fondatrice Osservatorio sul Femminicidio In Quanto Donna, Barbara Cerusico - Presidente Associazione Donne per la Sicurezza, Luana Campa - Avvocato e Criminologa, Veronica Pigozzo - Blogger Letterario “Romance and Fantasy for Cosmopolitan Girls”, Fabrizio Cerusico - Medico Ginecologo, Domenica Lanna - Psicologa e psicoterapeuta familiare, Erika Iannucci - Avvocato Penalista e legale Associazione Donne per la sicurezza.

Secondo i dati elaborati da Codere e dall’Osservatorio sul femminicidio “In Quanto Donna” oltre il 35% delle donne di tutto il mondo ha subito violenza nel corso della propria vita; nel 42% dei casi la violenza è agita dal partner (o ex); solo il 7,2% delle donne ha denunciato gli abusi sessuali subiti.

In Europa, secondo dati Agenzia dell’Unione Europea per i diritti fondamentali, il 33% delle donne europee hanno subito violenza prima dei 15 anni; l'8% delle donne ha subito violenza nel corso dell’ultimo anno.

Per quanto riguarda l'Italia (dati Istat 2015) 6 milioni 788 mila donne hanno subito violenza; il 31,5 % delle donne tra i 16 e i 70 anni ha subito violenza fisica o sessuale nel corso della propria vita; il 20,2% è stata vittima di violenza fisica; il 21% di violenza sessuale (il 10,6% prima dei 16 anni); il 5,4% (652.000 casi) di forme di violenza grave (stupro, aggressione); il 62,7% delle violenze è commesso dal partner; il 65,2% dei bambini assiste alle violenze domestiche.

Allarmanti i dati (relazione Onu) sul femminicidio: ogni anno nel mondo oltre 66mila donne vengono uccise; in Europa ogni giorno vengono uccise mediamente 7 donne per mano dei loro partner; in Italia (dati Oms 2015) mediamente una donna ogni 3 giorni viene uccisa dal partner (o ex o familiare).

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI