Home . Fatti . Cronaca . Roma, caso di meningite in una scuola di Ardea

Roma, caso di meningite in una scuola di Ardea

CRONACA
Roma, caso di meningite in una scuola di Ardea

Foto di repertorio (Fotogramma)

Diagnosticato un caso di meningite in un alunno della scuola di via Varese. Lo comunica il Comune di Ardea. "La Asl Roma 6 ha già attivato la necessaria profilassi contattando tutte le persone che sono state a stretto e prolungato contatto con il paziente. Chi non è stato contattato direttamente dalla Asl non deve seguire alcuna terapia. Le autorità sanitarie non hanno disposto ulteriori misure e stanno agendo secondo i protocolli che solitamente si avviano per casi del genere".

La scuola, dunque, rimane aperta e continua regolarmente a funzionare. L’amministrazione comunale è in stretto contatto con l’Istituto comprensivo Ardea 3 e con la Asl.

"La situazione risulta assolutamente sotto controllo e non vi sono motivi di allarme", rassicura la direzione dell'Asl Roma 6. La paziente è una bambina che oggi "appare vigile. Le sue condizioni risultano migliorate", tranquillizza l'azienda sanitaria.

Alle 16.15 del 28 novembre 2016 - ricostruisce l'Asl Rm6 - il Servizio di Igiene e Sanità pubblica del Distretto 4 (Ardea-Pomezia) ha ricevuto una telefonata da parte della Asl Roma 1 che comunicava il ricovero di una bambina residente nel Comune di Ardea presso il Reparto di Terapia intensiva del Policlinico Umberto I di Roma, per sepsi meningococcica. Immediatamente sono scattate le misure di controllo e profilassi nella scuola elementare e nella scuola di danza frequentate dalla bambina, e per tutte le persone che potevano essere entrate in contatto con lei. Inoltre, un campione per le analisi è stato inviato all'Istituto superiore di sanità e si attendono i risultati nell'arco di poche ore. Ulteriori informazioni saranno emanate nei prossimi giorni.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI