Home . Fatti . Cronaca . Bari, 17 arresti per mafia. Ai domiciliari un carabiniere

Bari, 17 arresti per mafia. Ai domiciliari un carabiniere

CRONACA
Bari, 17 arresti per mafia. Ai domiciliari un carabiniere

(Fotogramma)

Vasta operazione antimafia dei carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari. L'indagine, che ha portato all'arresto, soprattutto nel territorio dell'Alta Murgia, di 17 presunti componenti del clan Nuzzi, ha consentito di scoprire mandante ed esecutori materiali di un duplice omicidio, un omicidio e due tentati omicidi, strategici per la conquista violenta del territorio di Altamura da parte di una nuova compagine criminale. L'indagine è stata coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo pugliese.

Nell’ambito dell’inchiesta è emersa anche la figura di un appuntato scelto dei carabinieri che avrebbe reso nota, ai vertici del clan, per interposta persona, l’esistenza dell’indagine, chiedendo in cambio 2000 euro. I suoi stessi colleghi lo hanno sottoposto agli arresti domiciliari.

All'operazione hanno partecipato oltre 200 militari. Decine le perquisizioni domiciliari alla ricerca di armi e droga. Sono stati utilizzati unità cinofile, metal detector, strumentazioni sofisticate e anche un elicottero. Le accuse sono di associazione di tipo mafioso, detenzione e porto di armi, anche da guerra ed esplosivi, traffico di sostanze stupefacenti, omicidio, tentato omicidio, estorsione e danneggiamento. Eseguito anche il sequestro di due immobili per quasi mezzo milione di euro.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI