Home . Fatti . Cronaca . Un cane o un gatto in una casa su 3, la metà preso al canile

Un cane o un gatto in una casa su 3, la metà preso al canile

CRONACA
Un cane o un gatto in una casa su 3, la metà preso al canile

CANE E GATTO (Tonino Uscidda, DECIMOMANNU - 2007-11-26) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

Gli italiani amano gli animali domestici: anche se il loro numero nelle nostre case è in calo (-10%) e, a causa della crisi, molti (41%) hanno rinunciato a prendere altri animali, in un'abitazione su tre troviamo almeno un cane (62%) o un gatto (40,8%), salvati in oltre la metà dei casi dalla strada o presi in un canile (e simili). Emerge dal 29esimo 'Rapporto Italia 2017' dell'Eurispes. La spesa media mensile per i pet non oltrepassa i 50 euro nell’80% dei casi (+6,4% rispetto al 2016).

Il 33% degli italiani ha almeno un animale domestico (-10% rispetto al 2016); le nostre case ospitano soprattutto cani (62%) e gatti (40,8%). Tra coloro che posseggono un animale, il 34,4% lo ha acquistato in un negozio mentre il 22,1% lo ha preso in un canile (e simili), il 30,4% ha adottato un animale abbandonato e il 31,3% lo ha ricevuto in regalo.

A causa delle ristrettezze economiche, il 17,3% di chi ha un animale ha rinunciato alle cure mediche o agli interventi chirurgici costosi mentre il 15,4% ha ridotto la spesa per i medicinali. Il 25% ha ridotto le visite veterinarie e il 39% ha acquistato cibo meno costoso.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI