Home . Fatti . Cronaca . Firenze, tenta di uccidere il figlio nel sonno

Firenze, tenta di uccidere il figlio nel sonno

CRONACA
Firenze, tenta di uccidere il figlio nel sonno

Tenta di uccidere il figlio nel sonno con un coltello da cucina. Fortunatamente le ferite riportate dal giovane non sono state letali. Intorno alle 7, in via dei Biancospini a Bagno a Ripoli (Firenze), militari del nucleo radiomobile di Firenze sono intervenuti per un tentato omicidio da parte di una donna di 58 anni, nei confronti del figlio, classe 1988.

I militari allertati dal 112 hanno trovato la donna ancora con il coltello fra le mani e il figlio ferito al volto ma non in pericolo di vita. Probabilmente il giovane è stato colpito mentre dormiva. Il figlio, sotto shock, è stato medicato dai sanitari dell'ospedale di Careggi e ha riportato ferite al volto e ad un braccio, ma ancora non si conosce la prognosi.

La donna, arrestata con l'accusa di tentato omicidio, si trova al momento trattenuta presso la sezione psichiatrica dell'ospedale fiorentino di Careggi, in attesa di essere poi trasferita al carcere di Sollicciano. I militari stanno approfondendo la dinamica del gesto per capire le possibili motivazioni. Sembra che la donna soffra di crisi depressive a seguito della separazione dal marito.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI