Home . Fatti . Cronaca . Funivia Roma, c'è il progetto

Funivia Roma, c'è il progetto

CRONACA

di Francesco Maggi

Secondo i suoi estimatori è economica, ecologia e fattibile in poco tempo. Il progetto della funivia urbana a Roma tra i quartieri Casalotti e Battistini, 5 chilometri in volo sul traffico della Capitale lanciato durante la scorsa campagna elettorale, torna prepotentemente in gioco. L'Associazione CasalottiLibera ha preparato il progetto di fattibilità da consegnare al Comune di Roma. Siamo andati a vedere di cosa si tratta e cosa ne pensano i residenti. "Noi sappiamo che il Comune sta lavorando a questo progetto - spiega Giuseppe Manzi, portavoce dell'Associazione - Anche noi stiamo lavorando sul nostro. Sicuramente nei prossimi giorni ci incontreremo e metteremo a fattore comune quello che è stato il nostro sforzo come cittadini. Vogliamo che quello che stiamo dicendo da 6 anni si concluda con un progetto di fattibilità, far vedere che è possibile realizzare la funivia".

L'idea della funivia urbana era stata sposata dalla sindaca di Roma Virginia Raggi in campagna elettorale, suscitando non poche polemiche e molta ironia sui social, e confermata priorità del Patto per Roma dall'assessora ai trasporti Linda Meleo lo scorso gennaio. "Noi siamo molto contenti - aggiunge Manzi - dell'impegno della Raggi sul progetto" e sull'umorismo del web "anche noi facciamo dell'ironia un cavallo di battaglia, anzi proprio attraverso l'ironia si mette a dura prova se quello che hai fatto funziona". A Casalotti aspettano la decisione dell'amministrazione. Intanto armati di santa pazienza si mettono in coda per fare anche pochissimi chilometri. Il sogno rimane quello di 'volare' un giorno sul traffico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.