Home . Fatti . Cronaca . Spazio, Fedeli visita la mostra su Marte con Nespoli e Battiston

Spazio, Fedeli visita la mostra su Marte con Nespoli e Battiston

E' importante che giri per l'Italia, gli italiani devono conoscerla

CRONACA
Spazio, Fedeli visita la mostra su Marte con Nespoli e Battiston

La ministra Valeria Fedeli alla mostra su Marte (Foto Adnkronos)

Il pianeta Marte ha affascinato anche la ministra dell'Istruzione, Università, e Ricerca, Valeria Fedeli. Accompagnata dal presidente dell'Asi Roberto Battiston e dall'astronauta italiano dell'Esa Paolo Nespoli, Fedeli ha visitato oggi la mostra "Marte- Incontri ravvicinati con il Pianeta Rosso" curata da Viviana Panaccia e promossa dall'Agenzia Spaziale Italiana e Ministero dei beni e delle Attività Culturali, in collaborazione con l'Agenzia Spaziale Europea, l'Istituto Nazionale di Astrofisica e l'industria spaziale nazionale Leonardo e Thales Alenia Space Italia.

La mostra, che chiuderà i battenti il 28 febbraio ed è stata inaugurata il 16 dicembre scorso, è allestita nell'Aula Ottagona Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano. "E' importante -ha detto Fedeli- che questa mostra giri tutta l'Italia, che il numero maggiore di ragazzi e ragazze ma anche tutti gli italiani possano ammirare questa straordinaria mostra e conoscere la storia" dell'esplorazione marziana.

Ad accompagnare Fedeli nella sua visita anche il capo di gabinetto dell'Agenzia Spaziale Europea, Elena Grifoni Winters. "Stiamo continuando ad investire e siamo un'eccellenza" nelle attività spaziali, ha evidenziato Fedeli. "Stiamo dando uno spazio enorme alla nostra capacità di ricerca e investimento nello spazio, sia collegandoci all'Europa ma anche alle missioni nazionali" ha aggiunto. "E' anche un modo nostro -ha detto ancora la titolare del Miur- di sostenere le nostre eccellenze".

Fedeli ha anche ringraziato il Mibact per il sostegno alla mostra che intende raccontare al grande pubblico la storia dell'esplorazione di Marte ed il contributo italiano. "Questa mostra sta dimostrando le nostre capacità, ciò che stiamo facendo e ciò che continueremo a fare" ha proseguito la ministra Fedeli. "Si dice che molte cose vanno male in Italia, ma quando si vedono le missioni e le attività italiane implementate dall'Asi e anche dall'Esa, credo che siano cose su cui dovremmo essere tutti orgogliosi".

Dalle prime 'storiche' immagini delle sonde Viking alla sonda europea Mars Express, ai rover americani Curiosity e Opportunity e alla sonda Mars Reconnaissance Orbiter fino alla nuova avventura ExoMars, la mostra copre anche con una ricca esposizione di immagini l'incontro ravvicinato con il pianeta rosso.

Proprio per celebrare ExoMars, la mostra consente di vedere anche lo scenario operativo di ExoMars 2020 ed un mock-up della trivella di cui Leonardo ha la responsabilità dello sviluppo, produzione e integrazione. La trivella raccoglierà campioni del suolo marziano fino a una profondità di 2 metri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.