Home . Fatti . Cronaca . Claudia Mori: "Anche io reagirei come Facchinetti"

Claudia Mori: "Anche io reagirei come Facchinetti"

CRONACA
Claudia Mori: Anche io reagirei come Facchinetti

(Claudia Mori (foto di repertorio - Fotogramma)

"La sicurezza è una cosa importante. Ma come fanno le persone che stanno subendo da anni queste intrusioni in casa?". Claudia Mori, in un'intervista telefonica a 'Pomeriggio 5', commenta la notizia delle intrusioni di sconosciuti avvenute nella sua abitazione di Galbiate. La denuncia di questi "fatti molto gravi", diffusa qualche giorno fa dal marito Adriano Celentano, ha riportato il tema della sicurezza al centro dell'attenzione pubblica. "Se una famiglia si trova in casa, con i bambini, ed entrano due estranei come reagisce? Che fa? Cosa aspetta, che gli sparino, che gli facciano del male, che violentino le donne che sono lì?", ha affermato l'attrice, prima di esprimere solidarietà nei confronti di Francesco Facchinetti.

Proprio qualche giorno fa il conduttore ha affidato ai social un durissimo sfogo dopo che, domenica mattina, un uomo si è introdotto in casa del padre Roby per tentare un furto. "Io devo confessare che capisco Facchinetti che ha reagito in quella maniera perché forse anche io reagirei così", ha confidato Mori, "bisogna trovarcisi nelle situazioni prima di dire certe stupidaggini". L'attrice ha quindi sferrato una dura critica nei confronti di "chi dovrebbe avere la responsabilità della sicurezza della gente" e invece parla di "eccesso di difesa". "Ma eccesso di offesa come viene valutato dai bravi magistrati? Si sta sempre cercando di fare i buonisti", ha affermato stizzita, "io e Adriano abbiamo voluto porre l'attenzione su questa situazione che non è accettabile".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI