Home . Fatti . Cronaca . Spacciavano droga nella stazione di Saronno, due giovani arrestati

Spacciavano droga nella stazione di Saronno, due giovani arrestati

CRONACA

Spacciavano sostanze stupefacenti all’interno della stazione Fnm di Saronno, nel varesotto. Due giovani di origine tunisina sono stati arrestati dagli agenti della polizia di Stato appartenenti alla squadra di polizia giudiziaria del compartimento di polizia ferroviaria di Milano. I fatti risalgono alla serata di martedì scorso, 4 aprile, ma sono stati resi noti solo oggi.

Da qualche tempo i poliziotti avevano notato l’attività sospetta di alcuni individui di nazionalità nordafricana all'interno dello scalo ferroviario e avevano avviato una serie di controlli.

Durante un servizio di appostamento, agenti in borghese hanno notato due ragazzi di origine magrebina che venivano avvicinati da un giovane italiano, nei pressi del binario I tronco. Dopo un breve colloquio, uno dei due spacciatori si è allontanato e si è diretto verso la fine del binario. E, una volta arrivato sotto il segnale di protezione, ha sollevato le traversine di cemento e prelevato un involucro che ha poi consegnato all'acquirente in cambio di una somma di 20 euro. A quel punto gli agenti sono intervenuti arrestando i due spacciatori e sequestrando circa 80 grammi di hashish e 30 euro in contanti.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI