Home . Fatti . Cronaca . Pasqua blindata, incubo Tir

Pasqua blindata, incubo Tir

CRONACA
Pasqua blindata, incubo Tir

(Fotogramma)

Sono scattati oggi i dispositivi di sicurezza per le festività pasquali messi a punto dalla Questura di Roma con le ordinanze di servizio firmate dal questore Guido Marino. Il piano prevede un'articolata dislocazione degli uomini delle forze dell'ordine, impegnati nei vari step di controllo per garantire adeguati standard di sicurezza in città, in ragione di un'allerta terrorismo che non si è mai modificata, data la situazione internazionale. Transennamenti, barriere e blindati saranno impiegati per scongiurare attacchi terroristici con camion e tir, come quelli avvenuti a Nizza, Berlino, Londra e Stoccolma.

In campo specialisti della Polizia e dei Carabinieri, con le squadre di artificieri e unità cinofile anti-esplosivo, avranno il compito di bonificare tutte le zone interessate alle varie iniziative. Tutte le aree, fa sapere la Questura in una nota, saranno sottoposte a un piano di video-sorveglianza curata dalla polizia scientifica della Questura, con il compito del complessivo monitoraggio.

Sempre la Questura ha diffuso la mappa (GUARDA) con le zone che a partire da oggi, con l'arrivo dei fedeli e del Papa per la Via Crucis, saranno interessate da limitazioni, transennamenti, varchi d'ingresso e interdizioni al traffico. Per l'occasione, nella zona del Colosseo sarà costituita un'area dedicata ai partecipanti all'evento religioso con limitazioni al traffico veicolare. Nella zona rossa, già dalle 13, e sino alle 23.30 saranno chiuse al traffico: via Cavour, via dei Fori Imperiali, un tratto di via di San Gregorio, via Celio Vibenna, via degli Annibaldi, via di San Gregorio e viale del Monte Oppio. I veicoli non potranno accedere a quest'area fino alla conclusione della Via Crucis.

Prevista inoltre la chiusura della fermata metro Colosseo dalle 13 di oggi e la deviazione delle linee di bus 51, 75, 81, 85, 87, 117, 118 e 673. Nell'ambito del piano di mobilità, un supporto sarà fornito dalla Polizia di Roma Capitale che dovrà gestire, con il preciso scopo di limitare i disagi, le limitazioni al traffico necessarie per lo svolgimento degli eventi.

Nel piano straordinario di controllo del territorio ci saranno anche pattuglie di carabinieri a cavallo, a piedi e con auto elettriche impiegate nelle aree verdi della Capitale. Le pattuglie del 4° Reggimento Carabinieri a cavallo verranno intensificate a Villa Borghese, Villa Ada e Villa Doria Pamphili, abituali luoghi di frequentazione a Pasqua per migliaia di cittadini e turisti. Così come a cavallo, i carabinieri saranno presenti nei parchi anche con pattuglie a piedi e a bordo di auto elettriche con compiti di vigilanza, al fine di garantire una permanenza serena alle persone che desidereranno usufruire delle aree pubbliche attrezzate, contrastando eventuali illeciti e degrado.

Oltre le aree verdi, il centro storico della Capitale, le stazioni nevralgiche della metropolitana, i mezzi pubblici, il litorale romano, le località collinari e montane, i luoghi maggiormente frequentati dai turisti, sono le zone che saranno maggiormente sorvegliate dal piano di controllo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma che prevede l'impiego di circa 800 militari dei Gruppi di Roma, Ostia e Frascati, coadiuvati dalle 'gazzelle' e dai motociclisti del Nucleo Radiomobile per assicurare una fitta rete di controlli su tutte le aree del territorio.

Nel centro storico della Capitale, presso le aree basilicali, le stazioni nevralgiche della metropolitana, luoghi maggiormente frequentati da turisti, che si prevedono in gran numero, i militari saranno anche in servizio antiborseggio. Pattuglie a piedi, a bordo di autoradio, moto, in abiti civili sorveglieranno l'intera Capitale. Nei pressi delle Basiliche e nelle principali piazze saranno attive le Stazioni Carabinieri Mobili dove i cittadini potranno rivolgersi per qualsiasi problema. Saranno intensificati i controlli nei pressi di abitazioni e stabili incustoditi per evitare brutte sorprese ai romani di ritorno dalle vacanze Pasquali.

Gli elicotteri dell'Arma del Centro di Pratica di Mare sorvoleranno l'intera Provincia che sarà pattugliata con il medesimo dispiegamento di forze. Presso le principali arterie e vie consolari, nonché quelle della zona dei Castelli Romani e del litorale, con particolare attenzione alle Vie Aurelia e Pontina, saranno attuati posti di controllo alla circolazione stradale.

Nel pomeriggio, inoltre, avranno luogo due manifestazioni: i 'movimenti per l’abitare' al Campidoglio, e gli operai di 'Almaviva' in piazza Madonna di Loreto. Sorvegliato speciale anche lo Stadio Olimpico, dove domani pomeriggio si svolgerà la partita di campionato tra Roma e Atalanta mentre nella stessa giornata è prevista una manifestazione dei movimenti per l'abitare in Campidoglio, e in serata la tradizionale veglia Pasquale.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI