Home . Fatti . Cronaca . Agguato a Bari: ucciso netturbino

Agguato a Bari: ucciso netturbino

CRONACA
Agguato a Bari: ucciso netturbino

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Un operatore ecologico di 50 anni, incensurato, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco ieri in tarda sera a Bari, davanti all'azienda dei rifiuti Amiu (al quartiere San Paolo) dove stava prendendo servizio. Secondo le indagini della Polizia, l'uomo aveva appena parcheggiato l'auto ed è stato affiancato da un'auto dal quale sono partiti almeno quattro colpi di arma da fuoco.

Dopo i primi soccorsi, il ferito è stato trasportato dal 118 all'ospedale San Paolo ma è giunto in condizioni disperate ed è morto poco dopo. L'operatore ecologico è stato colpito a morte al torace. Da comprendere le ragioni di questo omicidio. A differenza degli altri due omicidi avvenuti in un mese nel capoluogo di regione, in questo caso ad essere ucciso è stato un uomo senza precedenti penali.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI