Home . Fatti . Cronaca . Maxi sequestro di armi a Crotone, trovate anche divise Carabinieri

Maxi sequestro di armi a Crotone, trovate anche divise Carabinieri

CRONACA

Maxi sequestro di armi operato dalla Guardia di Finanza di Crotone. Si tratta di 13 fucili, otto pistole, oltre mille munizioni e anche divise dei carabinieri: è il risultato di una operazione dei Finanzieri della Compagnia della GdF crotonese, in località Scarazze, nel comune di Cutro (Crotone). Particolare allarmante è caratterizzato proprio dal ritrovamento, all'interno di un fusto di plastica, chiuso ermeticamente e nascosto nel terreno, di una giacca e tre pantaloni di divisa in uso all'Arma. Le armi sono risultate tutte in ottimo stato di conservazione. Il materiale è stato sottoposto a sequestro e messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Le Fiamme Gialle calabresi, impegnate in attività di controllo del territorio condotta nell'agro Cutrese - in un'area estesa per oltre 5mila metri quadri - hanno ritrovato le armi e il munizionamento nascoste anche avvalendosi di metal detector, droni, unità cinofile e militari specializzati Anti Terrorismo Pronto Impiego (Baschi verdi).

Le ricerche condotte setacciando pozzi, correnti d'acqua, fitte vegetazioni, ruderi disabitati e muri in pietra, hanno permesso di rinvenire, abilmente nascosti, all'interno di cunicoli di difficile individuazione, mimetizzati da rovi e canneti, involucri di plastica contenenti un fucile Beretta calibro 12 mod. A304 Silver Lark con matricola abrasa; un fucile Franchi calibro 12 mod. 520 con matricola abrasa.

E, ancora, un fucile Benelli calibro 12 mod. monte feltro super 90 con matricola abrasa; un fucile Benelli calibro 12 mod. M2 con matricola abrasa; una carabina Benelli calibro 30-06 mod. Argo; un fucile Franchi calibro 12 mod. 500; un fucile Benelli calibro 12 mod. monte feltro super 90; un fucile tipo doppietta Acier cockeryll con cani esterni calibro 12, senza matricola.

L'elenco prosegue con un fucile Beretta calibro 12 mod. A301, con matricola abrasa; un fucile Benelli calibro 12 mod. 121, con matricola abrasa; un fucile Benelli calibro 12, con matricola e modello abrasi; un fucile tipo doppietta P. Lorenzotti, doppio grilletto, calibro 12, senza matricola; una doppietta Acier Cockeryll, con cani esterni, calibro 12, senza matricola.

Trovati anche una pistola, marca CZ, Modello 99, calibro 9, con matricola abrasa, con un caricatore rifornito, con 5 colpi, un caricatore calibro 7.65 non rifornito e un caricatore calibro 22 non rifornito; una pistola Beretta, Mod. 70, calibro 7.65, con matricola abrasa, con due caricatori riforniti di 5 colpi ciascuno; una pistola Beretta Mod. 70, calibro 7.65, con matricola abrasa, con tre caricatori non riforniti; una pistola P38, calibro 9, con matricola abrasa, con un caricatore non rifornito.

Nelle mani della Gdf anche una pistola P38, calibro 9, con un caricatore non rifornito; una pistola Smith & Wesson, modello 44 Magnum, con matricola abrasa e tamburo rifornito con 6 proiettili; una pistola SFRJ, calibro 7.53 mauser, con matricola abrasa, con un caricatore non rifornito; una pistola marca Star modello 30P calibro 9, con caricatore non rifornito e un caricatore rifornito con 10 proiettili; tre cartucciere rifornite; un mirino ottico di precisione, marca Leupold, modello FX3; un silenziatore artigianale. E infine oltre 1.200 munizioni tra, cartucce caricate a pallettoni, a palla unica e proiettili di vario calibro.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI