Home . Fatti . Cronaca . Roma, la Balduina riparte da microcredito e social business

Roma, la Balduina riparte da microcredito e social business

domenica tavola rotonda promossa dall'Associazione di Promozione Sociale "Balduina's"

CRONACA
Roma, la Balduina riparte da microcredito e social business

Il microcredito per rilanciare il quartiere. L'idea è dell'Associazione di Promozione Sociale "Balduina's", che, attiva da quasi un anno nel rione, mette insieme residenti e commercianti per fare fronte comune contro il rischio decadenza che sta attraversando la Balduina, una delle zone 'chic' della Capitale, che, tra traffico congestionato, immondizia e microcriminalità, si trova a fare i conti con la chiusura di tante attività (20% il saldo stimato) e una consistente perdita di valore degli immobili (quasi il 40% in meno in 10 anni).

"Microcredito, fondi e bandi per finanziare le imprese e rilanciare il quartiere: istruzioni per l'uso", il titolo della tavola rotonda, in programma domenica prossima, 21 maggio, dalle 17.30 alle 19.30 all'Hotel Pineta Palace di via San Lino Papa 35. Scopo dell'incontro offrire a residenti e imprese di zona gli strumenti per sfruttare le opportunità offerte dalle diverse forme di finanziamento.

L'introduzione, sul tema "Che fare per rilanciare il quartiere?", è affidata al presidente di Balduina's, Carlo Maria Breschi. Poi toccherà al presidente dell'Ente nazionale per il Microcredito, Mario Baccini, illustrare "Le opportunità del Microcredito e del fondo Neet", mentre Antonella Fiumara, di Mmg Formazione, interverrà su "Bandi, formazione e sviluppo impresa", Mario Azzolini, di Trovabando.it, spiegherà come districarsi tra le diverse opportunità di finanziamento, e Giovanni Tufani, responsabile credito e finanza dell'associazione, spiegherà come crowdfunding e social business possano costituire una leva per la crescita del territorio.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI