Home . Fatti . Cronaca . Milano, parla l'aggressore: "Mi spiace, ero arrabbiato"

Milano, parla l'aggressore: "Mi spiace, ero arrabbiato"

CRONACA
Milano, parla l'aggressore: Mi spiace, ero arrabbiato

"Mi dispiace quello che è successo, ero arrabbiato". Con tono dimesso, Ismail Hosni, il 20enne italo-tunisino arrestato ieri per aver accoltellato due militari e un poliziotto della Polfer in stazione Centrale a Milano chiede scusa attraverso il suo legale, Giuseppina Regina. Il giovane è in carcere a San Vittore con l'accusa di tentato omicidio ed è indagato per terrorismo internazionale.

FACEBOOK - Risale al 24 settembre del 2016 un video inneggiante all'Isis postato su Facebook da Hosni. "Il più bell'inno dell'Isis che abbia mai sentito in vita mia", la traduzione dall'arabo del commento di Hosni che accompagnava il video. Non è l'unico filmato inneggiante all'Isis postato su Facebook da Hosni.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI