Fuori gli ombrelli, arriva la tempesta d'estate

Temporali, nubifragi e trombe d'aria. Una forte perturbazione atlantica spazzerà via l'anticiclone Scipione, portando già da oggi brutto tempo al Nord. Da domani, poi, le correnti atlantiche si faranno più intense, informano da iLMeteo.it, portando grandine e abbassando le temperature. La tempesta d'estate travolgerà da lunedì il Centro-Nord e la Sardegna, mentre da martedì si sposterà al Nordest, le Marche e l'Abruzzo.

In particolare in Pianura Padana non sono da escludere forti precipitazioni, grandinate e trombe d'aria. Le temperature crolleranno anche di 10 gradi. Per tornare alla quiete, dopo la tempesta d'estate, bisognerà aspettare mercoledì 7 giugno quando l'anticiclone nordafricano Scipione farà ritorno, riportando il sole e facendo salire di nuovo le temperature.