Home . Fatti . Cronaca . Roma, incendio sulla Pontina: traffico in tilt sul GRA

Roma, incendio sulla Pontina: traffico in tilt sul GRA

CRONACA
Roma, incendio sulla Pontina: traffico in tilt sul GRA

(Twitter /@astralmobilita)

Grosso incendio sulla Pontina all’altezza dell’ex campo nomadi di Tor de Cenci, a Roma. A prendere fuoco un mucchio di sterpaglie. Poi, complice il vento, le fiamme si sarebbero propagate fino al deposito dei rifiuti. Dal rogo si è sprigionata una grossa nube nera. A quanto ha fatto sapere l’Agenzia Regionale della Protezione Civile della Regione Lazio, nell’area sono stati inviati 1 elicottero, tre autobotti e 6 associazioni con circa 30 volontari a disposizione.

Pesanti le ripercussioni al traffico in seguito all’incendio: a causa della grande nube nera, visibile da più parti della città, è stata chiusa la complanare sul Gra all’altezza della diramazione Roma Sud in carreggiata esterna. Il traffico è stato bloccato in entrambe le direzioni. Chiuso lo svincolo per Spinaceto. Code e forti rallentamenti all’altezza del chilometro 19,600 della Pontina, presso il deposito Ama, dove è stato prima chiuso e poi riaperto lo svincolo per Tor De Cenci.

In riferimento all’incendio, Ama in una nota comunica che "nel perimetro di stoccaggio gestito dall’azienda, sono andati a fuoco esclusivamente vecchi contenitori dismessi in plastica (almeno 350, per lo più di piccola e media taglia, da 30 fino a 1.100 litri), completamente vuoti, in attesa di 'rottamazione' secondo le procedure di gara previste dalle normative vigenti''.

"L'azienda -continua nella nota- ripulirà nei prossimi giorni l’area di pertinenza, provvedendo ad avviare a recupero e/o smaltimento i materiali residui dell’incendio. Inoltre, Ama si riserva di valutare eventuali azioni a tutela del proprio patrimonio, sulla base di quanto verrà accertato dalle Autorità competenti relativamente alle dinamiche dell’incendio".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI