#Diritti senza confine, in migliaia al Milano Pride

E' il giorno del Milano Pride, la parata del gay pride per le vie del capoluogo lombardo e che conclude la Pride week dedicata alla difesa dei diritti della comunità Lgbt. Al corteo, nel caldo opprimente di Milano, alcune migliaia di persone (FOTO).

Alla testa della parata lo striscione del coordinamento Arcobaleno con lo slogan della manifestazione #Diritti senza confine. Centinaia le bandiere del movimento Lgbt e i palloncini colorati, in mezzo ai carri con la musica techno e revival anni Novanta. Vietate alla manifestazione bottiglie in vetro e la distribuzione di superalcolici nelle aree vicine al corteo.

A Porta Venezia è stato allestito un palco per i discorsi delle varie associazioni e istituzioni e un concerto.

"Andiamo avanti sulla strada dei diritti. Milano ha fatto tante battaglie in questi anni e dobbiamo proseguire. Quella di oggi è una bellissima manifestazione che mette al centro la lotta per i diritti e non ci facciamo intimidire da qualche manifestazione di intolleranza" ha detto Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche sociali del comune di Milano, partecipando al Milano Pride. Al corteo anche il sindaco di Milano, Giuseppe Sala.