Home . Fatti . Cronaca . Come non farsi rubare la borsa

Come non farsi rubare la borsa

CRONACA
Come non farsi rubare la borsa

Foto Adnkronos

I trucchi sono sempre gli stessi. Complice la fretta, il caldo o un momento di disattenzione, può capitare di cascarci e farsi rubare la borsa, il cellulare o il portafoglio. E' la stessa Polizia su Facebook, che con un post sulla sua pagina dell'Agente Lisa, svela i metodi più utilizzati dai piccoli truffatori. "Per prima cosa vi invito a riflettere sui vostri movimenti quando andate a fare la spesa: uscendo dal supermercato con le buste che cosa fate prima di metterle a posto? Se appoggiate la borsa sul sedile state commettendo un grosso sbaglio. Perché succede che a volte da macchine o scooter qualcuno vi stia spiando e sia pronto ad aprire lo sportello opposto per rubarvi la borsa". Altro caso, avverte l'Agente Lisa, "quando entrate nel supermercato qualcuno fuori potrebbe danneggiare le ruote della vostra auto (bucare, tagliare) e all'uscita seguirvi fino a quando non scendete per riparare la gomma sgonfia. La maggior parte delle persone per fare questa operazione lascia la borsa ben visibile in macchina e anche in questo caso i ladri entrano in azione".

E poi un consiglio "rivolto ai ragazzi che, facendo tardi la sera, potrebbero trovarsi a percorrere una strada isolata e trovare una macchina ferma magari con due belle ragazze sole e in apparente difficoltà". Un consiglio: prima di scendere per aiutarle controllate che non ci siano altre auto o moto ferme nei paraggi con gente all'interno dell’abitacolo. Comunque la regola d'oro è sempre la stessa: se volete dare una mano a qualcuno in difficoltà prima di scendere dall'auto ricordatevi di non lasciare la borsa sul sedile. "In caso la situazione non sia molto chiara, meglio non scendere e chiamare le forze dell'ordine" suggerisce la Polizia con un post sulla sua pagina Fb.

Altra tecnica, sempre utilizzata nei parcheggi dei supermercati, è quella di bloccare l'aggancio dei carrelli nelle rastrelliere. Se è vicino, può succedere che si lasci l'auto aperta, e si perdono quindi quei secondi che possono permettere al ladro, nascosto nelle vicinanze, di rubare gli oggetti di valore nella vettura.

Nel posteggio del supermercato, ma anche passeggiando per le strade cittadine si può incorrere in malintenzionati. Per questo è meglio camminare sempre contromano di modo che si possa vedere chi ci viene incontro e portare la borsa dalla parte del muro. E' buona abitudine, invece, per gli uomini non tenere il portafoglio nella tasca dietro dei pantaloni. Se si gira con lo zaino, metterlo davanti e non in spalla quando si frequentano luoghi affollati come per esempio in autobus o in metropolitana. Occhio anche a chi, mentre siamo in fila, ci urta o spinge, è un trucchetto molto usato per distrarre il malcapitato e derubarlo.

I luoghi preferiti dai ladri sono quelli affollati: musei, negozi e ristoranti. I posti, dove magari siamo più rilassati, e lasciamo il cellulare sul tavolino o la borsa attaccata alla sedia, mentre ceniamo.

Per limitare i danni, poi, meglio tenere banconote, documenti e carte di credito tutte insieme nel portafogli. E' consigliato non tenere lo smartphone nella tasca del giubbotto o in quella esterna della borsa, ma dentro in una tasca chiusa con la zip.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI