Home . Fatti . Cronaca . Il gruppo Bracco festeggia i suoi 90 anni con 'La bohème' di Puccini alla Scala

Il gruppo Bracco festeggia i suoi 90 anni con 'La bohème' di Puccini alla Scala

CRONACA
Il gruppo Bracco festeggia i suoi 90 anni con 'La bohème' di Puccini alla Scala

Il gruppo Bracco festeggia il suo 90esimo anniversario con una festa al Teatro alla Scala di Milano. Ieri sera al Piermarini si sono riuniti oltre 1.800 dipendenti del gruppo per assistere a 'La bohème' di Giacomo Puccini, diretta da Evelino Pidò e con la regia e le scene di Franco Zeffirelli. Molti i dipendenti stranieri del gruppo, arrivati da Stati Uniti, Cina e Germania per festeggiare l'anniversario del gruppo. Presenti, fra gli altri, il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, il prefetto di Milano Luciana Lamorgese, l'ex premier Mario Monti, il presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi, e il presidente della Biennale di Venezia, Paolo Baratta. (VIDEO)

La presidente e amministratore delegato del gruppo, Diana Bracco, salutando i dipendenti ha detto che "la Scala per il mondo significa tantissimo, come significa molto anche per la mia famiglia, che l'ha seguita da sempre. È un simbolo di arte, cultura e bellezza. Questa sera voglio esprimere l'orgoglio mio e della mia famiglia, per aver lavorato per generazioni per ingrandire questa azienda e per renderla di successo".

Bracco ha ringraziato i dipendenti e "in particolare le donne, che sono quasi il 50% del personale e che sono tutte determinate e gentili. Un abbraccio -ha continuato- anche ai giovani: in azienda il 21% dei dipendenti ha meno di 35 anni e questo è un bel segno di innovazione e futuro". A salutare gli ospiti anche il sovrintendente del Teatro alla Scala, Alexander Pereira, che ha ringraziato Diana Bracco, "una persona straordinaria per quello che fa per l'azienda, per la società e per la Scala".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI