Home . Fatti . Cronaca . Colpito alla testa con un mattone, 62enne in gravi condizioni a Milano

Colpito alla testa con un mattone, 62enne in gravi condizioni a Milano

CRONACA
Colpito alla testa con un mattone, 62enne in gravi condizioni a Milano

Un uomo di 62 anni è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Policlinico di Milano dopo essere stato colpito alla testa con un mattone. L’aggressore è un suo vicino di casa, un cittadino marocchino di 26 anni, regolare in Italia e con piccoli precedenti per reati contro il patrimonio. L’aggressione è avvenuta poco prima delle 11 in via Chiesa Rossa, nel quartiere Stadera, nella periferia sud della città. Sul posto sono intervenuti il 118 e i carabinieri del nucleo radiomobile di Milano. I militari, entrando da una finestra, hanno bloccato il 26enne nella sua abitazione, dove si era rifugiato per sfuggire alla cattura. Alla vista dei militari, il giovane ha tentato la fuga dalla porta dell'appartamento, venendo bloccato prima di riuscire a lasciare l'abitazione.

Il movente dell'aggressione non è ancora chiaro, ma potrebbe trattarsi di un agguato a causa di liti di vicinato fra i due uomini. Il 26enne è seguito dal centro psico-sociale dell'ospedale San Paolo e ha riferito che da qualche giorno la vittima, suo vicino di casa, lo offendeva con insulti.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI