Home . Fatti . Cronaca . "Non c'erano ambulanze", Msf tra i feriti a Piazza Indipendenza

"Non c'erano ambulanze", Msf tra i feriti a Piazza Indipendenza

CRONACA
Non c'erano ambulanze, Msf tra i feriti a Piazza Indipendenza

Immagine da Twitter/Msf

"Non c'era nessuna ambulanza a Piazza Indipendenza. A trattare i feriti solo il team Msf". E' quanto denuncia Stefano, medico di 'Medici senza frontiere' intervenuto per curare le persone rimaste ferite durante lo sgombero a Roma.

"Abbiamo curato 13 feriti e chiamato ambulanza per 4 casi - fa sapere Msf su Twitter -. Molti hanno fratture e lesioni causate da idranti e manganelli".

Durante lo sgombero, come comunicato dalla Questura, la tensione è stata alta con bombole di gas, sassi, bottiglie e molotov lanciate contro gli agenti che hanno risposto usando gli idranti. "Una donna anziana è svenuta dopo essere stata colpita da getto di idrante - scrive 'Medici senza frontiere' sul proprio account - Abbiamo chiamato l'ambulanza. Ora è in ospedale".

L'uso dell'idrante, scrive la Questura in una nota, "ha evitato che venissero accesi fuochi e liquidi infiammabili".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI