Home . Fatti . Cronaca . Livorno, ritrovato nel fango l'ultimo disperso

Livorno, ritrovato nel fango l'ultimo disperso

CRONACA
Livorno, ritrovato nel fango l'ultimo disperso

(Foto Regione Toscana)

E' stato ritrovato l'ultimo disperso nel nubifragio che si è abbattuto su Livorno nella notte tra sabato e domenica scorsi. Il cadavere di Gianfranco Tampucci è stato rinvenuto nel fango non lontano dalla sua abitazione in via D'Alò, che è stata travolta dalla furia dell'acqua. E' in corso l'identificazione ufficiale da parte dei carabinieri.

Sale così a 8 il numero delle vittime, a cui va aggiunta una nona deceduta a causa della pioggia tra Livorno e Pisa in un incidente stradale. Ieri pomeriggio era stato trovato nel fango il corpo di Martina Bechini, 34 anni, nella zona Tre Ponti.

I DANNI - "E' ancora presto per dare numeri e cifre, forse siamo oltre al miliardo di danni tra famiglie che hanno perso tutto, imprese, e il piano di rilancio industriale che rischia di non decollare". Lo ha detto il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, in collegamento con Agorà su Rai Tre. "Bisogna ricordare che Livorno e provincia è un'area di crisi complessa", ha aggiunto Nogarin. Quanto alla popolazione "potrebbero essere 15mila le famiglie interessate dal nubifragio".

"A Livorno e provincia la situazione è ancora critica ma sta tornando lentamente alla normalità, anche se alcune aree sono ancora in difficoltà, ma siamo in contatto con tutti i cittadini", ha poi precisato il sindaco.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI