Home . Fatti . Cronaca . Milano, operaio folgorato: rianimato da colleghi

Milano, operaio folgorato: rianimato da colleghi

CRONACA
Milano, operaio folgorato: rianimato da colleghi

(Fotogramma)

Secondo incidente sul lavoro, a Milano, dall'inizio della settimana, dopo l'operaio edile morto per il crollo di un pontile. Questa volta il ferito è grave ma l'incidente non è stato mortale anche grazie all'intervento dei suoi colleghi. L'episodio, riporta l'Areu, è accaduto questa mattina, intorno alle 9: un operaio di 63 anni stava lavorando al deposito di Trenitalia "Milano Martesana" in via Fratelli Bressan, quando è rimasto folgorato da una scarica da 380volt ed è andato in arresto cardiaco.

I colleghi hanno messo subito in atto le manovre rianimatorie utilizzando il defibrillatore semiautomatico. Alla seconda scarica il ritmo cardiaco è ripreso. Il paziente è ora ricoverato al Niguarda, dove è stato portato in codice rosso.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI