Home . Fatti . Cronaca . Comic convention, a Palermo il Salone internazionale del fumetto

Comic convention, a Palermo il Salone internazionale del fumetto

CRONACA
Comic convention, a Palermo il Salone internazionale del fumetto

Comic convention

Centinaia di espositori, conferenze, illustratori del fumetto d’autore, attori e youtubers, mostre,spettacoli, giochi, gare di Cosplay eospiti d’eccezione, come Cristina D’Avena e Holly Marie Combs, attrice americana nota al pubblico per la serie televisiva “Streghe”. Venerdì 22 settembre, alla Fiera del Mediterraneo, si inaugura il Palermo Comic Convention, il Salone Internazionale del Fumetto, Games, Cinema e New Media, che, dopo le 25.000 presenze della scorsa edizione, si candida come uno dei principali eventi italiani dedicati alla cultura pop. Il ricco programma di tre giorni (da venerdì a domenica dalle 10 alle 24) è suddiviso in sei tematiche, con tutti gli eventi che occuperanno aree specifiche: Comics, Scuola del Fumetto, Games, Cinema, New Media, Cospladya-Area Palco.

I grandi nomi della sezione Comics, che per la prima volta tra gli editori annovera la presenza di Sergio Bonelli Editore, Coconino Press, Rizzoli Lizard sono: il maestro Giancarlo Alessandrini, ideatore grafico di Martin Mystère, celebre testata della Bonelli che ha compiuto 35 anni; Daw, alias Davide Berardi, autore di “A, Come ignoranza” e delle vignette “Lov” uno dei più apprezzati autori umoristici del panorama italiano, che ha realizzato il manifesto del Salone: un parterre di star del fumetto immortalate sullo sfondo del Teatro Massimo di Palermo per rappresentare l’atmosfera della manifestazione siciliana; il disegnatore spagnolo Luis Quiles, superstar del web, conosciuto per le sue illustrazioni impegnate che dissacrano il potere, la “dittatura” dei social, le multinazionali e la guerra, che il pubblico palermitano potrà ammirare nella mostra “Il Punto Q. L’arte provocatoria di Luis Quiles” ; lo spagnolo Jesus Merino, noto per le sue illustrazioni di Superman e Batman.

Tutti gli artisti ospiti si produrranno nella realizzazione di opere dal vivo nell’Area Live del Padiglione 20. Tantissime anche le attività nell’Areadedicata alla Scuola del Fumetto di Palermo, con sessioni di disegni curati da professionisti e momenti di confronto per tutti gli appassionati e per i giovani che si avvicinano a questa arte.

Ospite d’onore del cartellone del festival è Cristina D’Avena. La regina delle sigle dei cartoni animati si esibirà venerdì 22 settembre (alle 21), con un repertorio dei suoi più grandi successi e sarà preceduta dallo spettacolo “If Beethoven Was a Punk” (alle 19). Sabato 23, toccherà al Disney Tribute Show (alle 21.30), musical prodotto dal festival, con Alessandra Raven, Marco Mondì, Davide Marchese, il corpo di ballo Acadis Dance e l’associazione Fluo Painting. Domenica, alle 21.30, chiuderà il Parimpampum Japan Project (PJP), spettacolo in lingua originale giapponese, che ripercorre, attraverso la musica e le immagini, un viaggio all’interno dei cartoni animati del Sol Levante. Sempre l’area palco ospiterà le Gare Cosplay, con i partecipanti che interpreteranno vari personaggi ispirati ai protagonisti di videogiochi, fumetti, cartoni animati, film o della letteratura fantasy, dove la giuria del festival assegnerà diversi premi per i costumi più accurati e le migliori interpretazioni.

Venerdì, alle 17, andrà in scena il Cosplay Challenge, gara open inframmezzata da spettacoli Burlesque e la dimostrazione dell’Accademia Tao Shu. Domenica, alle 18, l’atteso Cosplay Show – The Challenge, gara pro che sarà anticipata dal concerto del duo rock palermitano The Heron Temple, che alcuni giorni fa ha conquistato la giuria del talent show X Factor 2017. Tra gli artisti più attesi ci saranno alcune tra le cosplayers più famose del panorama internazionale, come Nadia Sk, Nikita Cosplay e Milena Vigo.

Nell’Area Cinema e Serie TV, allestita con l’area teatro, la sala lounge e la sala vip, l’ospite d’onore è l’attrice americana Holly Marie Combs, nota per la sua interpretazione di Piper Halliwell nella serie tv “Streghe” e per il ruolo di Ella Montgomery nel più recente “Pretty Little Liars”. Per i fan l’appuntamento è sabato 23 e domenica 24 settembre con interviste, foto, autografi e sessioni di domande e risposte. Per informazioni e biglietti http://bit.ly/2elN8SC.

Alle 10 di ognuno dei tre giorni aprirà l’area Games (pad. 20 e area esterna) con l’iscrizione ai tornei e alla dimostrazioni, tra videogames come Fifa 2017, Tekken 7, Guitar Hero, giochi di ruolo, l’area Harry Potter, lo spazio riservato alla 501st Italica Garrison, branca italiana di un’organizzazione mondiale di appassionati di Star Wars, riconosciuta ufficialmente da George Lucas. E poi ancora l’area scacchi, l’area Junior per bambini, la pista Mini4WD, animazioni e discipline come spada, arco larp, tiro softair. Altra novità all’interno del Salone è l’area YouTube, dedicata alla sezione New Media, con incontri che spaziano dal mondo degli youtubers e dei manga, alla cucina e alla “geopolitica” della fortunata serie tv “Game of Thrones”. Infine, a fianco dell’area palco e quella esterna dedicata ai giochi, ci sarà l’area ristoro.

Nuovi arrivi per questa terza edizione del salone, il padiglione dedicato alle esposizioni, con 7 mostre, tra cui una dedicata a Luis Quiles e una dedicata a Marco Corona e Frida Kahlo; e la nuova area junior e illustrati con la partecipazione di 18 editori specializzati del settore, tra cui Giunti Disney, Picarona e Sonda Edizioni.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI