Frase choc di giudice trentino, Orlando chiede relazione

Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha disposto che l’ispettorato di via Arenula chieda al procuratore generale una relazione su quanto denunciato dall'avvocato Stefano Giordano su una frase che sarebbe stata pronunciata dal presidente del Tribunale del Riesame di Trento Carlo Ancona nel corso di un'udienza: "Avvocato, lei taccia, perché qua siamo in un posto civile, non siamo a Palermo".

A denunciare il fatto è stato l'avvocato Giordano, che ieri si è detto preoccupato "per quanto accaduto, in quanto avvocato, in quanto cittadino italiano e, soprattutto, in quanto palermitano".