Home . Fatti . Cronaca . Roma, scontri tra Forza Nuova e polizia per casa assegnata a immigrati

Roma, scontri tra Forza Nuova e polizia per casa assegnata a immigrati

CRONACA
Roma, scontri tra Forza Nuova e polizia per casa assegnata a immigrati

(Foto dal profilo Facebook di Robero Fiore)

Scontri tra polizia e militanti di Forza Nuova nella Capitale. I tafferugli sono iniziati durante la protesta dei militanti di estrema destra per la consegna di un'abitazione popolare a una famiglia di immigrati di origine eritrea al quartiere Montecucco. Arrestati quattro militanti di Forza Nuova fra cui il responsabile romano Giuliano Castellino.




Il leader di Forza Nuova, Roberto Fiore commenta così su Facebook: ''Questa mattina a Montecucco, quartiere popolare romano, agenti di Polizia hanno sfrattato una famiglia di italiani per dar posto a una famiglia di immigrati. Il quartiere si è immediatamente rivoltato insieme ai militanti della locale sezione di Forza Nuova''. ''Sono stati arrestati quattro militanti di Forza Nuova fra cui il responsabile romano Giuliano Castellino, insieme ad altri cittadini del quartiere fra le quali alcune madri di famiglia. Il modo in cui il sindaco di Roma Virginia Raggi e la Questura capitolina sta affrontando una vera emergenza sociale equivale a soffiare sul fuoco per trasformare la protesta civile e silenziosa in protesta violenta. Forza Nuova si fa carico delle doglianze dei romani costretti a vedere i propri quartieri in stato d'assedio e famiglie sfrattate portate via e messe in mezzo alla strada. Forza Nuova chiede l’immediata liberazione dei patrioti italiani colpevoli solo di aver reagito ad una vergognosa azione antipopolare''.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI