Morde glutei a paziente 17enne, infermiere a processo

Una 17enne, colpita da una malattia rara, è stata vittima di una serie di palpeggiamenti, schiaffi e insulti mentre era ricoverata nel reparto di riabilitazione dell'ospedale Niguarda di Milano. Il presunto responsabile, un 36enne che nel maggio 2016 lavorava come infermiere interinale nella struttura sanitaria milanese, è a processo per violenza sessuale pluriaggravata. 

Secondo l'accusa del pm di Milano, Bianca Maria Baj Macario, l'uomo invece che prendersi cura della giovane paziente, le avrebbe "morso e schiaffeggiato i glutei", approfittando della sua condizione. La 17enne sarebbe stata insultata con frasi come "con queste calze e questi pantaloncini fai molto scolaretta da prendere a schiaffi". Il processo, l'imputato ha scelto il rito abbreviato, prenderà il via mercoledì prossimo davanti al gup Livio Cristofano.