Standard Sfoglia

Sequestrato 1 quintale marijuana al porto di Bisceglie

Sequestrato un quintale di marijuana a bordo di un peschereccio ormeggiato nel porto di Bisceglie. L'operazione, nell'ambito di controlli predisposti dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Bari, è stata condotta dai militari della Stazione Navale di Bari.

In particolare, nel tardo pomeriggio di martedì scorso, i finanzieri, durante i controlli finalizzati a verificare il corretto impiego degli idrocarburi utilizzati dai pescherecci che beneficiano di particolari agevolazioni fiscali, previsti dalle normative vigenti nel settore della pesca, hanno rinvenuto alcuni involucri contenenti marijuana all’interno di uno dei pescherecci visitati.

Nei confronti dei cinque membri dell’equipaggio, tutti italiani residenti a Bisceglie e Molfetta, sono state eseguite perquisizioni personali e domiciliari presso le relative abitazioni e la sede della società armatrice a Bisceglie. Sono stati, inoltre, sequestrati il peschereccio, un furgone, 112,5 kg di marijuana, 8.285 euro in contanti, 4 bilancini elettronici di precisione, 3 coltelli e 44 cartucce calibro 32.

I cinque membri dell’equipaggio nella flagranza del reato di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope, sono stati arrestati e portati alla Casa Circondariale di Trani a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Dall’inizio del 2017, sono circa 30 le tonnellate di marijuana trasportata via mare sequestrate, 38 gli scafisti arrestati e 23 i natanti sottratti alle organizzazioni criminali dalla Guardia di Finanza in Puglia. Nell’intero 2016, sempre dalle Fiamme Gialle pugliesi, ne avevano sequestrate circa 22 tonnellate.

Vedi in Pagina